RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Possanzini: stato abbandono piazza Capelvenere insulto a memoria

Roma – “Le foto parlano da sole e non hanno bisogno di commenti. Piazza Capelvenere ad Acilia e’ in totale stato di abbandono. La pavimentazione divelta per diversi metri quadrati, i mattoni di rivestimento sparpagliati tutt’intorno la piazza, la fontana ridotta ad una discarica con pezzi di travertino sparpagliati sul piazzale, i pozzetti di derivazione privi di copertura e completamente pieni di rifiuti, il guano dei piccioni che rende i corridoi di accesso alla piazza impraticabili, l’edicola abbandonata con le vetrate frantumate, sono il biglietto da visita di piazza Capelvenere ad Acilia, un luogo abbandonato vergognosamente al degrado piu’ totale”.

“Inoltre piazza Capelvenere e’ oltremodo importante, soprattutto per le giovani generazioni, perche’ custodisce i valori della memoria e del vivere civile, valori che durante la Resistenza hanno contraddistinto una comunita’ intera che si e’ mobilitata per respingere gli invasori nazifascisti. Non dimentichiamo che sulle pareti della fontana c’e’ la lapide in memoria di Lido Duranti, un giovane trucidato a 24 anni nell’eccidio delle Fosse Ardeatine. In un clima di assoluto e perverso revisionismo storico, la memoria e’ l’unico strumento che abbiamo per comprendere il presente e costruire il futuro, per separare il bene dal male, dividere cio’ che e’ giusto da cio’ che e’ sbagliato, la menzogna dalla verita’”.

“Ecco perche’ riteniamo fondamentale riqualificare quella Piazza, riattivarla, renderla finalmente una piazza viva e risistemata, pronta ad accogliere e non destinata a respingere. Abbiamo scoperto che anche i parcheggi sotterranei sono chiusi da tempo con un conseguente accumulo di rifiuti tutt’intorno al perimetro della piazza stessa, una condizione inqualificabile anche perche’ su quella piazza si affacciano gli uffici pubblici del Municipio. Presenteremo in Municipio un documento per chiedere degli interventi di riqualificazione e di messa in sicurezza di piazza Capelvenere perche’ e’ inaccettabile che rimanga in questo stato un minuto di piu'”. Lo dichiara in una nota stampa Marco Possanzini, segretario Sinistra Italiana X Municipio di Roma.