Quantcast

Psi, Silvestrini: stop a fuoco amico su Centrosinistra

Roma – “Il PSI prende drasticamente le distanze dalla notizia riportata da alcune agenzie di stampa di ieri secondo le quali durante l’incontro tra il Pd e le forze di sinistra si sia stigmatizzata la candidatura di Carlo Calenda.”

“All’incontro, dove ero presente insieme al vicesegretario, Fabio Rollo, si e’ parlato di come rilanciare l’azione della coalizione in citta’ e di come organizzare i prossimi appuntamenti, uno fra tutti quello importante del 25 aprile.”

“Chi continua a scrivere il falso fa danno a se stesso, alla coalizione di centrosinistra e alla citta’ favorendo gli avversari, che ricordiamo, sono la destra e Virginia Raggi e non chi ha deciso di aprire un dialogo con le cittadine e i cittadini della capitale.”

“Riteniamo invece importanti per costruire e favorire il dialogo fra tutte le forze della coalizione e i movimenti civici, soprattutto in vista delle prossime amministrative di ottobre, le dichiarazioni che ha fatto il segretario del PD, Enrico Letta, sulla ridefinizione di un nuovo perimetro del campo del centrosinistra che dovra’ essere piu’ ampio e rinnovato.”

“Il PSI a Roma continuera’ a lavorare con il massimo impegno e la massima serieta’ insieme a tutte le forze politiche, civiche e sociali che fanno parte della coalizione per battere Virginia Raggi e la destra”. Cosi’ in una nota il segretario della federazione Romana del Partito Socialista Italiano, Andrea Silvestrini.