Quantcast

Psi: uniti per sconfiggere virus e far partire alleanza progressista

Più informazioni su

Roma – “Il Partito Socialista di Roma, non puo’ che accogliere con soddisfazione la volonta’ emersa, durante la seconda riunione del centrosinistra tenutasi ieri, di far partire immediatamente dei tavoli tematici, di preparare delle iniziative mirate su lavoro, diritto alla salute, beni comuni, diritto all’abitare e di aver confermato come strumento democratico e partecipativo per scegliere il nome del candidato le primarie di coalizione.”

“Importante aver aperto alle associazioni, ai movimenti, alle organizzazioni, alle realta’ territoriali . Siamo solo all’inizio di un grande processo collettivo e plurale di partecipazione e condivisione aperto alle tantissime esperienze civiche, associative sindacali e politiche per dare dare insieme un futuro a Roma.”

“Come nell’ultimo comunicato di Liberare Roma che condividiamo anche per PSI il giudizio sulla amministrazione Raggi e’ assolutamente negativo dopo quanttro anni e mezzo di inefficienze e immobilismo.”

“Riteniamo che sia importante avere come obiettivo dunque quello mandare a casa la sindaca Raggi ma nello stesso tempo battere le destre sempre piu’ populiste sempre piu’ negazioniste e sempre piu’ pericolose.”

“Facciamo vincere le ragioni della democrazia, dell’antifascismo , dell’uguaglianza, dei diritti sociali e della partecipazione. Non e’ piu’ il tempo dei politicismi, della politica di corto respiro: e’ il tempo invece di una forte coalizione sociale che valorizzi anche le migliori esperienze di governo che gia’ ci vedono protagonisti in quattro municipi”. Cosi’ in una nota il segretario della Federazione Metropolitana di Roma Andrea Silvestrini.

Più informazioni su