Pugliese: osservatorio sarà aperto e pronto a trovare dati

Roma – “Non dobbiamo avere paura di pensieri e giudizi diversi, sono d’accordo con la presidente di Commissione Eleonora Mattia, il Lazio e’ terra di diritti e liberta’.”

“Abbiamo preso nota di tutti i contributi e i temi che sono usciti fuori, siamo disponibili a continuare ad approfondire. Oggi si fa un passo molto importante per questa legge, un lavoro collettivo di sinergia che viene dalle consigliere, e oggi con l’audizione, siamo a buon punto”. Cosi’ l’assessora alle Pari Opportunita’ della Regione Lazio, Giovanna Pugliese, in chiusura dell’audizione della Commissione regionale Lavoro in merito al testo unificato delle proposte di legge n. 15, n. 105, n. 129 e n. 156 in materia di ‘Norme per promuovere l’uguaglianza e per prevenire e contrastare le discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale o dall’identita’ di genere’.

Entrando nel merito, Pugliese precisa, che l’Osservatorio regionale contro le discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale o dall’identita’ di genere previsto dalla legge, “sara’ aperto, sempre pronto a trovare dati e ad avere in continuazione l’attualita’ di tutto quello che si muove in questo ambito, una tematica delicata che va affrontata con attenzione, senza nessuna paura. È importante pensare che l’educazione e formazione scolastica venga impartita fin da bambini- conclude- per ragionare con una mentalita’ piu’ libera e attenta sui diritti di tutti”.