Pugliese: pagina spiacevole controlli a Lucha y Siesta

Roma – “‘Lucha y Siesta’ sta vivendo una situazione difficile. Hanno avuto dei controlli della Polizia di Stato abbastanza fuori situazione, nella loro sede, sono state identificate le donne. Ci auguriamo che questa cosa possa rientrare, e’ una pagina seriamente spiacevole”. Cosi’ l’assessora alle Pari Opportunita’ e al Turismo della Regione Lazio, Giovanna Pugliese, presentando i progetti vincitori del bando regionale ‘I luoghi delle donne’, tra cui anche la Casa delle Donne ‘Lucha y Siesta’ nel quartiere tuscolano, tornando sull’intervento di identificazione delle donne ospiti di via Lucio Sestio 10 da parte degli agenti del Commissariato Tuscolano compiuto la scorsa settimana.

“Noi come istituzione ci auguriamo una chiarezza totale- ribadisce Pugliese- e riconosciamo un valore all’esperienza di ‘Lucha y Siesta’, importantissimo sia a livello romano che a livello nazionale, perche’, oltre al lavoro a sostegno delle donne vittime di violenza, ‘Lucha’ e’ anche un polo importante in quel quartiere, dove fa un lavoro di comunita’. È un luogo delle donne, ma anche un luogo a cui guarda il territorio romano”, conclude.