RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Questore Tagliente: “Con ultimi fatti di cronaca, soglia d’attenzione più alta”

Più informazioni su

l'omicidio di prati

«I fatti che abbiamo registrato negli ultimi mesi ci inducono senza dubbio a tenere ancora più alta la soglia di attenzione. Gli investigatori e la magistratura stanno lavorando su ciascuno degli episodi: per poter dire quali siano gli scenari connessi, e soprattutto se ci siano connessioni fra alcuni di essi, occorre aspettarne la risoluzione». Lo afferma il Questore di Roma Francesco Tagliente in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, riferendosi agli omicidi avvenuti di recente nella Capitale. «È comunque certo – prosegue – che all’attività degli investigatori abbiamo affiancato un’azione di controllo del territorio ancora più incisiva e capillare nell’ottica della prevenzione». Il Questore sottolinea che «stiamo lavorando in sinergia con la prefettura e le altre forze dell’ordine per assicurare una maggiore presenza sul territorio sia in termini di risorse che di presidi. In assenza di una ricchezza di risorse – prosegue – occorre ottimizzare la gestione di quelle disponibili: volanti e commissariati stanno esprimendo uno sforzo considerevole, che ha fatto regsitrare nelle ultime settimane un significativo aumento delle risorse».

 

«Sotto il profilo dei presidi – continua – stiamo pensando a un riassetto che ci porti nella direzione dell’abbattimento dei costi delle locazioni passive, privilegiando strutture demaniali da adibire a uffici di polizia che non comportino oneri». Il Questore, inoltre, in un’intervista a ‘La Repubblicà afferma che la ‘mappa dei reatì «è una strategia a cui stiamo lavorando da anni….Ora la stiamo incrociando con quella della criminalità stanziale. I piani antirapina comprendono le fasce orarie e la tipologia degli esercizi colpiti e su questa base organizziamo gli interventi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.