RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

R.Mussolini: 700 bambini senza scuola, presentata interrogazione riapertura istituto Girolami

Roma – «Dopo quasi otto mesi dal crollo del controsoffitto che ha decretato lo stato di inagibilità della scuola Girolami di Monteverde Nuovo, ancora non c’è una data effettiva per la riapertura di questo istituto. A trovarsi ancora senza scuola, oggi, tra i più piccoli della materna e quelli della elementare, sono circa 700 bambini. Per permettere loro il regolare svolgimento della attività scolastica si è scelto, dunque, di smistarli in altre sedi, con enormi disagi per loro e per le famiglie, costrette a fronteggiare un’emergenza che è frutto dell’incapacità dei cinque stelle.

La scorsa settimana ho presentato un’interrogazione al Sindaco e all’assessore competente per conoscere i tempi entro i quali questo plesso scolastico sarà nuovamente fruibile. Come immaginavo, però, non ho ricevuto alcuna risposta in proposito. L’unica certezza, al momento, resta, dunque, quanto emerso durante una commissione del giugno scorso: servono almeno 18 mesi di lavori visto che almeno l’80% dell’edificio si trova in pessime condizioni, i solai del primo e del secondo piano andrebbero demoliti e ricostruiti, i pavimenti andrebbero rifatti perché le strutture che li sorreggono sono ammalorate.

Domani è in programma una commissione Trasparenza sulla riapertura della scuola Girolami. Mi auguro che, almeno in questa occasione, chi è delegato a dare risposte lo faccia e si degni di dirci se si sta già lavorando almeno alla programmazione degli interventi indispensabili a sanare le carenze attualmente presenti nell’istituto e le modalità e le tempistiche con le quali si intenda affrontarli. Da chi in campagna elettorale predicava la trasparenza mi aspetto almeno questo».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.