RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

R.Mussolini: città in ginocchio, presentata interrogazione per piano di recupero funzionalità territorio

Roma – Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, si è espressa in merito alla situazione di Roma dopo la giornata di maltempo di ieri:

«E’ bastata una giornata di maltempo, peraltro abbondantemente annunciato, per mettere ancora una volta in ginocchio l’intera città. Ai danni provocati da rami caduti e raffiche di vento si sono aggiunti quelli dovuti a caditoie e tombini, ostruiti, non funzionanti o non manutenuti, che, non permettendo alla pioggia di defluire in tempo reale, hanno reso le strade piscine di dimensioni sterminate.

 

E’ evidente che nell’era grillina anche i tombini non riescono più a tenere la bocca chiusa. Il piano caditoie del Campidoglio a cinque stelle, e annunciato più di due anni fa sul blog di Grillo come uno dei “43 successi più importanti di Virginia Raggi e della sua giunta nei primi 7 mesi di governo”, si è rivelato l’ennesimo flop di un’amministrazione incompetente che in tre anni di tempo non è neanche riuscita ad aggiudicarne l’appalto.

 

Ho appena presentato un’interrogazione per sapere le modalità con le quali si intende operare affinché si scongiurino emergenze come quella verificatasi ieri e in molte altre occasioni. La nostra città necessita di un piano serio ed efficiente per il recupero funzionale del territorio: è una priorità imprescindibile».