R.Mussolini: prevenire rischio contagi Covid-19

Roma – “Al fine di prevenire la diffusione del COVID-19 all’interno dei mezzi pubblici, che ricordiamo da sempre essere veicolo principale di trasmissione di qualunque tipo di agente patogeno, riteniamo che debba essere posta particolare attenzione ai filtri dell’aria condizionata. Data infatti la drastica diminuzione del parco mezzi pubblici disponibili, che vede recentemente sottratte 91 unita’, oltre a centinaia di mezzi fermi, sarebbe auspicabile che l’Amministrazione Capitolina si occupi almeno di adeguare i filtri dell’aria condizionata con quelli di ultima generazione, che garantiscono un filtraggio al 99,7%; un modello che viene gia’ utilizzato dalle Compagnie Aeree e per il Trasporto su rotaia.”

“Non e’ tollerabile che il cittadino venga lasciato a se stesso, senza procedure chiare e precise che vengono invece implementate per tutte le altre realta’ del Trasporto in Italia. Roma, data la sua estensione, necessita di una serie di procedure che mettano in sicurezza il trasporto dei cittadini, incidendo cosi’ drasticamente il rischio di contagio in ambienti minori di 40 m2.”

“Questo dei filtri d’aria e’ solo il primo esempio. Stiamo studiando una serie di procedure che mettano in sicurezza il cittadino ed il turista stesso, oggi piu’ che mai una risorsa. Iniziative condivise con il proprio gruppo di lavoro coordinato dal dottor Luca Cardia. Prevenire e’ meglio che curare!”. Cosi’ in un comunicato Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e vicepresidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.