Quantcast

Radicali: problema enorme con chiusura discarica Roccasecca

Roma – “La preannunciata chiusura della discarica di Roccasecca prevista per il 1° aprile e’ un problema enorme per la citta’ di Roma: si rischia di rivivere scene gia’ viste negli ultimi anni con la Capitale piena di rifiuti per strada. A Carlo Calenda, che proprio oggi ha lanciato il suo programma partendo dai rifiuti, proponiamo come soluzione la nostra delibera popolare ‘Ripuliamo Roma’ per rendere autonoma la Capitale dal punto di vista impiantistico”. Cosi’ in un comunicato Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani, e Leone Barilli, segretario di Radicali Roma.

“Sono anni che diciamo che il ciclo dei rifiuti di Roma e’ fragile e instabile: basta la chiusura di un impianto per far saltare tutto il sistema. Avevamo proposto una soluzione con la delibera popolare ‘Ripuliamo Roma’, atto ancora valido nonostante la bocciatura del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale.”

“Serve un vero piano industriale di AMA S.p.A. che preveda la costruzione di nuovi impianti, altrimenti non si uscira’ mai da questa situazione. La nostra delibera e’ attualissima, per questo la offriamo come strumento di dialogo a Carlo Calenda, a Roberto Gualtieri e a tutti coloro che decideranno di candidarsi a sindaco di Roma per lo schieramento progressista ed europeista. La citta’ ha bisogno di risposte, non di slogan”.