Quantcast

Raggi: a San Giovanni fermata donna che rapisce gatti

Roma – “Negli ultimi giorni alcune associazioni animaliste del quartiere San Giovanni ci hanno segnalato la sparizione di numerosi gatti. Un caso inquietante, che ho voluto approfondire di persona andando a incontrare questi cittadini. Sono molto preoccupati: secondo quanto mi hanno raccontato, una signora avrebbe adescato e rapito gli animali per poi lasciarli morire di fame e di sete nella sua abitazione. Una situazione che, a quanto pare, andrebbe avanti da anni”. Cosi’, su Facebook, la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“La Procura, infatti, in passato si e’ gia’ occupata di lei- ha aggiunto Raggi- si tratterebbe di una accumulatrice compulsiva, molto nota nel quartiere.”

“Un paio d’anni fa, dopo l’intervento di Polizia Locale, Ama e ufficio igiene, da casa sua furono portate via sedici tonnellate di immondizia, tra cui anche alcune carcasse di gatti. Una scena orribile.”

“Dopo essermi confrontata con il Coordinamento Gatti Via Lavinio, ho contattato all’istante le forze dell’ordine e ho predisposto un’ordinanza che impedisce alla signora di tenere animali nel suo appartamento e dispone di trasferire i gatti in suo possesso in un luogo idoneo. Era necessario trovare una soluzione. Gli animali vanno sempre tutelati e difesi”.