Quantcast

Raggi depone corona d’alloro per anniversario Liberazione Roma

Roma – Nel giorno del 77esimo anniversario della Liberazione di Roma la sindaca della Capitale, Virginia Raggi, ha deposto questa mattina una corona d’alloro sotto la targa nei pressi della piramide Cestia che ricorda il sacrificio di quanti si opposero all’occupazione nazifascista della città eterna.

Raggi, prima di andare via, ha poi salutato Mario Di Maio, partigiano della brigata “Bandiera Rossa”. Con la sindaca erano presenti anche il presidente dell’VIII Municipio, Amedeo Ciaccheri e, in rappresentanza della Regione Lazio, Eugenio Patanè. Subito dopo la conclusione della prima cerimonia anche il Municipio ha voluto porre una sua seconda corona d’alloro.

“77 anni dopo il 4 giugno del 1944- ha poi commentato Ciaccheri- Roma ricorda la sua Liberazione e la battaglia che portò questa città a riconquistare la libertà delle donne e degli uomini. Questa radice democratica riconquistata 77 anni fa ci consegna la responsabilità di rinnovare quel patto di democrazia ogni giorno, di fronte ad una città dove le diseguaglianze sono ancora forti e che ancora cerca nella sua quotidianità di riconoscersi nei valori per cui tante e tanti hanno combattuto”.