Quantcast

Raggi: fuori luogo attacchi su cantieri, frutto gare di due anni fa

Roma – “In questi giorni mi stanno attaccando perché in città ci sono molti cantieri. Un paradosso! Mi sembra chiaro che i miei avversari sono messi male e, come sempre, parlano a vanvera.”

“Probabilmente neanche sanno che per rifare una strada è necessario seguire il codice degli appalti e programmare con lungimiranza i lavori, cosa che chi ha governato prima di me non ha fatto.”

“Quelli che vedete oggi in giro per Roma, infatti, non sono interventi spot, come quelli che facevano in passato per fare ‘regali’ agli amici sotto elezioni. Sono frutto di gare partite due anni fa. Due anni fa, lo ripeto, non ieri!”

“Gare che erano ferme e che noi abbiamo fatto ripartire con appalti trasparenti e regolari, dopo aver rimesso i bilanci in ordine. Sono oltre 52 i milioni di euro che abbiamo investito e 39 i cantieri aperti solo negli ultimi mesi grazie al nostro programma #StradeNuove.”

“Numeri e fatti che parlano chiaro. A loro lasciamo le chiacchiere. Noi continuiamo ad andare avanti e a programmare le attività perché è solo che così che si può intervenire per restituire ai romani strade sicure, riqualificate e decorose, dal centro alle periferie”. Così in un post su Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi.