Quantcast

Raggi: mi auguro entro qualche anno riforma codice appalti

Roma – “Da quando sono sindaca, nel 2016, il codice degli appalti e’ stato modificato 3 volte. Senza contare la normativa farraginosa e molto lenta, che induce in errore anche la Pa.”

“Tutto questo non agevola, non contrasta, anzi ha l’effetto di indurre chi vuole trovare una via alternativa. Per questo auspichiamo una modifica del codice degli appalti che duri per qualche anno, perche’ abbiamo bisogno di poche norme chiare e semplici da applicare”. Cosi’ la sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel corso di un convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

“Una semplificazione normativa- ha aggiunto Raggi- e’ funzionale ad una maggiore chiarezza delle procedure, che deve essere accompagnata da un inasprimento dei controlli, che sono scarsi o poco applicabili, forse perche’ il personale che applica le norme e’ lo stesso che poi deve anche controllare. Anche qui servirebbe un passo in avanti. Mi auguro una riforma definitiva per qualche anno”.