Raggi: non ho sintomi, mio pensiero va a chi è malato

Roma – “Pur avendo il virus per ora sto bene, ma aspetto di capire se potranno esserci dei sintomi. Il mio pensiero in questo momento va a tutte le persone che in questo momento stanno male. Ho dovuto requisire la stanza di mio figlio, per isolarmi, perche’ ho la fortuna di avere una casa con una stanza in piu’ in una casa piu’ grande.”

2Per questa ragione sono soddisfatta dell’accordo fatto con Federalberghi per consentire alle persone che devono isolarsi per mancanza di spazi di essere ospitate in albergo.”

“Molti di loro, senza potersi isolare, si recherebbero in ospedale, intasando le strutture e non permettendo i ricoveri per chi ne ha piu’ bisogno. Il Dpcm credo sia uno strumento adeguato e mi auguro che riuscira’ ad abbassare la curva dell’epidemia”. Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi, ospite del programma ‘Oggi e’ un altro giorno’ su Rai 1.