Quantcast

Raggi: Olimpiadi impoveriscono città, con Expo investimenti per anni

Roma – “Le Olimpiadi sono un evento che impoverisce la città ospitante dal punto di vista economico e non ce lo potevamo permettere, quando lo disse Monti qualche anno prima venne incoronato come lo statista del secolo. Questo ce lo dimostrano le Olimpiadi di Montreal, che hanno sforato del 763%, e quelle di Rio.”

“E quando Roma si è tolta dalle Olimpiadi anche altre città si stavano sfilando, perché quel modello non funzionava più: le Olimpiadi accolgono pubblico – e quest’anno sono anche senza e quindi con ricavi zero – nel mese prima, in quello dei Giochi e in quello dopo, tre mesi di ricavi al massimo.”

“Expo invece è un evento che si programma con dieci anni in anticipo, tant’è vero che la candidatura la stiamo presentando oggi per il 2030, accoglie investitori che iniziano a lavorare sulla città da 3-4 anni prima e rimane aperta per tutta la durata della manifestazione, con ricadute anche negli anni successivi. Parliamo di due eventi totalmente diversi”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un’intervista a Radio Cusano Campus.