Quantcast

Raggi: Roma città antifascista, ma su Casapound melina Demanio e Mise

Roma – “Sui fatti di sabato, ho sempre proclamato che Roma è, è stata e sarà orgogliosamente antifascista. Mi sono schierata a difesa dei più deboli, a Casal Bruciato sono stata insultata pesantemente da frange di estrema destra, da Casapound a Forza Nuova. È capitato ancora quando sono andata sotto Casapound per togliere la scritta.”

“Sapete del mio impegno per cercare di prendere noi l’immobile di via Napoleone III e adibirlo a case popolari e sgomberare gli occupanti di Casapound che di fatto continuano a stare lì dentro mentre il Demanio e il Mise stanno facendo melina”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, al termine dell’incontro in Campidoglio con il candidato sindaco del centrosinistra, Roberto Gualtieri, in vista del ballottaggio. (Agenzia Dire)