Raggi a sindaci: con ordinanza calata dall’alto Zingaretti ha deciso discariche

Roma – “Oggi siamo qui per ascoltare sindaci e presidenti dei Municipi e confrontarci, decideremo insieme le sorti della citta’ dopo la proposta di realizzazione di nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti della citta’, come disposto dall’ordinanza del presidente della Regione, Nicola Zingaretti. E’ l’ennesimo provvedimento emergenziale che riguarda il settore dei rifiuti. Un’ordinanza calata dall’alto che avra’ conseguenze dirette sulla vita dei cittadini romani, che subiscono i ritardi della Regione che solo ieri sera ha approvato un piano rifiuti dopo 7 anni che dovra’ ancora andare al vaglio del Consiglio, e sono i cittadini che vedranno le discariche realizzate nei loro territori a causa dei ritardi della Regione”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, aprendo con la sua relazione la seduta straordinaria dell’Assemblea capitolina sul tema rifiuti.