RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Raggi: Stadio, avanti se il progetto è regolare

Più informazioni su

Roma – Virginia Raggi, sindaca di Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni circa lo Stadio di Tor di Valle. Lo ha fatto a margine di un incontro con i giornalisti internazionali nella sede dell’associazione Stampa estera.

“Aspettiamo di leggere le carte, sappiamo che alle 12 c’e’ una conferenza stampa della Procura. Al momento non esprimiamo alcun giudizio. Se il progetto va avanti? Se e’ tutto regolare spero di si’. Chi ha sbagliato pagherà. Noi stiamo dalla parte della legalità”.

Nelle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno dato esecuzione ad una misura cautelare emessa dal G.I.P. di Roma nei confronti di 9 persone (per 6 indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per 3 gli arresti
domiciliari) nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica capitolina, denominata “Rinascimento”, concernente un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie indeterminata di delitti contro la Pubblica Amministrazione, nell’ambito delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo stadio della A.S. Roma calcio.

Ci sarebbero anche l’imprenditore Luca Parnasi, proprietario della società Eurnova che sta realizzando il progetto dello Stadio dell’As Roma e il vice
presidente del Consiglio regione Lazio, eletto con Forza Italia, Adriano Palozzi, tra le 9 persone arrestate questa mattina dai Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Roma all’interno dell’indagine della Procura di Roma sul progetto dello stadio della As Roma in zona Tor di
Valle.

Tra i nove arrestati nell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma c’è anche il presidente di Acea, Luca Lanzalone. Quest’ultimo ha seguito, in altra veste, il dossier sulla struttura che dovrebbe sorgere nella zona di Tor di Valle.

Più informazioni su