RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Raggi: stiamo lavorando molto su rifiuti, avanziamo per quartieri

Di seguito le parole di Virginia Raggi, sindaca di Roma. "Lo sciopero deriva dall'abrogazione di una norma che non consente di far entrare nelle partecipate nuovi dirigenti. Stiamo lavorando. Abbiamo ottenuto la chiusura positiva del tavolo interistituzionale per Roma.

Raggi: nuovo modello sta prendendo corpo

Roma – Di seguito le parole di Virginia Raggi, sindaca di Roma. “Lo sciopero deriva dall’abrogazione di una norma che non consente di far entrare nelle partecipate nuovi dirigenti. Stiamo lavorando. Abbiamo ottenuto la chiusura positiva del tavolo interistituzionale per Roma. Credo che nei prossimi giorni sarà portata in Giunta la delibera che supera questo problema”.

“Stiamo lavorando molto sui rifiuti. Siamo partiti a dicembre con il nuovo modello del ‘porta a porta’ nel quartiere ebraico e abbiamo mantenuto in 6 mesi l’86% di raccolta differenziata. Ora ci sono anche altri due Municipi, il VI e il X, che insieme fanno 500mila cittadini. Stiamo avanzando per quartieri. Il primo è stato l’Axa, 10mila utenze, e dopo due settimane una percentuale di differenziata che sia attesta all’84%. Il nuovo modello sta prendendo corpo. Stiamo implementando la raccolta in questi quartieri- ha concluso Raggi- per poi estenderla a tutta la città. Mentre eliminiamo i cassonetti li andiamo a ricollocare nelle zone dove non siamo ancora arrivati e nelle quali i dati ci dimostrano che Ama per anni ha sottostimato l’utenza”.