RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Raggi: Studio CCIAA prezioso per invertire rotta

Più informazioni su

Roma – “Questo e’ uno studio prezioso che ci serve per correggere la rotta, se va corretta. Alcune cose vanno fatte oppure e’ meglio andare via, ma noi abbiamo intenzione di restare e invertire la rotta”.

“È un onore essere la sindaca di Roma in un momento cosi’ particolare, la citta’ sconta delle difficolta’ e noi quando ci siamo insediati abbiamo deciso di iniziare dal principio e costruire le fondamenta per poi sviluppare un futuro solido”.

“Dobbiamo uscire dalla logica delle emergenze e iniziare a pensare in grande guardando oltre, guardando al 2030 o al 2050: e’ quello che fanno in tutte le citta’ del mondo e dobbiamo farlo anche noi. Scontiamo un piccolo gap ma siamo tutti pronti a colmarlo, non sono minimamente spaventata”.

Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenendo al Tempio di Adriano alla presentazione della ricerca ‘Roma 2030. Scenari di sviluppo nel prossimo decennio’.

“Roma e’ tante capitali dentro la Capitale- ha aggiunto Raggi- Roma e’ capitale del turismo, l’anno scorso sono arrivati 15 milioni di turisti e lavoriamo perche’ tornino e non stiamo solo 3 giorni mordi e fuggi, puntando sul Convention bureau e avendo gia’ organizzato 100 eventi internazionali da qui al 2020”.

“Roma e’ capitale dell’innovazione, con un forte settore hi-tech, farmaceutico aerospazio. È capitale delle imprese, con 500mila Pmi di cui molte femminili. Del sapere, con tantissime universita’ pubbliche e private e centri e poli ricerca”.

“È capitale delle istituzioni e della diplomazia, con tante ambasciate e il Vaticano”.

Questa, ha concluso la sindaca, “e’ una ricchezza che ha solo Roma e dobbiamo puntare a sviluppare in ogni settore un’area che sia da traino per tutto il Paese. Per farlo serve una capitale che sia capitale, a partire dalla considerazione del Governo che ora finalmente ha accettato la sfida”.

Più informazioni su