RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rampelli: abusivismo legalizzato da Raggi e Zingaretti

Roma – “Mentre a Milano i palazzi occupati, come quello nel quartiere di Sesto San Giovanni, si sgomberano alla velocita’ della luce e il procedimento segue la circolare del Ministero dell’Interno secondo cui gli enti locali possono procedere con gli sfratti forzosi anche senza offrire agli occupanti soluzioni alternative, a Roma si tentenna, si cincischia in nome di un assistenzialismo d’accatto che 5 Stelle e sinistra chiamano ormai ‘terza via’ che prevede di riallocare gli abusivi”.

“La sindaca di Roma con la complicita’ dello scomparso fratello di Montalbano, tergiversano anziche’ ripristinare nei palazzi pubblici e privati la legalita’. La linea morbida perseguita dalla sinistra e oggi confermata dalla Raggi, con il danno erariale accumulato e rilevato dalla Corte dei Conti, ha portato ben 10 mila persone a occupare circa 100 immobili, c’e’ quindi poco da far filosofia perche’ chiunque oggi sa che puo’ impossessarsi di un locale senza essere sgomberato”.

“La circolare del Ministro degli interni sia applicata omogeneamente in tutta Italia, i romani hanno gli stessi diritti dei milanesi”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.