Referendum, nasce ‘Comitato per il No’ promosso da Left Wing

Più informazioni su

Roma – “Nasce il Comitato per il No al referendum di Roma Capitale promosso dall’associazione Left Wing. Un gruppo aperto e partecipato, con il quale scambiarsi informazioni, organizzare incontri e dibattiti, unire le forze con chiunque vorra’ dare una mano per far vivere anche a Roma le ragioni del nostro no al taglio dei parlamentari”. Ad annunciarlo e’ l’avvocato Alessandro Pillitu, membro della direzione e dell’assemblea del Pd Roma.

“Un taglio formale dei parlamentari- prosegue- senza un disegno vero e complessivo di riforma del nostro ordinamento ha il solo effetto di delegittimare il Parlamento, quando invece avremmo bisogno di istituzioni piu’ forti e di maggiore rappresentanza sui territori. Aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno, trattare la democrazia rappresentativa come un ingombro, mandare a casa i parlamentari sono espressioni che nulla hanno a che vedere con la nostra cultura di democratici. Questo non vuol dire non porsi fortemente il tema dell’efficientamento del Parlamento ma non certo in chiave populista e anti politica come oggi sta accadendo. Per questo saremo in campo con la nostra campagna per il no. E chiediamo a tutti i cittadini, simpatizzanti, elettori che sostengono questa battaglia di iscriversi al gruppo Facebook ‘Comitato per il No – LW Roma’ per farla tutti assieme”, conclude Pillitu.

Più informazioni su