Quantcast

Regione Lazio: approvata variante urbanistica ex Fiera

Roma – Questa mattina la Giunta regionale ha approvato la delibera sulla variante urbanistica al “Piano di utilizzazione delle aree in via Cristoforo Colombo, da Porta Ardeatina a via delle Tre Fontane – Ambito 2 – Risistemazione della Fiera di Roma” presentata dal Comune di Roma. Nel rispetto delle prescrizioni e delle condizioni previste, con questo provvedimento potra’ essere avviata la riqualificazione dell’ex complesso fieristico della capitale.

In particolare, la valorizzazione dell’area e il suo corretto inserimento nel contesto urbano verra’ perseguito attraverso la demolizione di tutti i padiglioni esistenti e la ricostruzione di una superficie utile lorda massima pari a 44.360 mq, dei quali 35.488 mq residenziali e 8.872 mq non residenziali. Prevista inoltre la destinazione ad edilizia sociale convenzionata di una quota minima del 20% della superficie residenziale e il reperimento all’interno dell’Ambito 2 di tutte le necessarie aree a standard. Verranno infine demoliti i fabbricati di proprieta’ demaniale presenti nella fascia di rispetto di 30 metri della via Cristoforo Colombo.

“Con l’approvazione della variante urbanistica potra’ essere avviato il programma di riqualificazione della ex Fiera di Roma, permettendo di ricucire uno strappo nel tessuto urbano della citta’ e di ampliare l’offerta alloggiativa anche attraverso la destinazione di una quota residenziale per l’edilizia sociale convenzionata”, dichiara Massimiliano Valeriani, assessore all’Urbanistica della Regione Lazio.