Quantcast

Regione Lazio. Gregori (PD): attacco hacker atto criminale che porta a riflettere

REGIONE LAZIO – “Quanto accaduto nella giornata di domenica ai danni dei sistemi informatici della Regione Lazio è un crimine gravissimo, che però ha solo rallentato l’efficace campagna vaccinale nella nostra regione e l’erogazione dei servizi generali”.

Cosi in una nota Augusto Gregori, Presidente del Partito Democratico del Lazio.

“Grazie agli uomini e alle donne che si sono messi a disposizione dell’istituzione anche durante la notte, il lavoro è andato avanti e non si è mai fermato”.

“Questo atto criminale – continua Gregori – porta a riflettere profondamente sul tema della cybersicurezza e su quanto sia vulnerabile il nostro Paese sul fronte informatico. Occorre investire sempre di più su formazione e infrastruttura di difesa informatica e credo vada fatto a livello centrale”.

“La Regione Lazio – prosegue Gregori – ha saputo affrontare questa emergenza, cosi come ha saputo gestire in modo esemplare l’eccezionalita della pandemia”.

“Un sentito ringraziamento va a tutta la giunta, ai consiglieri e a tutti i lavoratori che in queste ore hanno saputo dare l’esempio di come si affrontano le emergenze” conclude la nota.