Regione Lazio: per Comune Roma 27.3 mln fondi

Roma – “Sono 23,7 milioni di euro i fondi che la Regione Lazio destina alla disabilita’ gravissima per Roma Capitale nell’annualita’ 2021”. A darne notizia e’ l’Assessore alle Politiche sociali, Welfare, Beni Comuni e Asp della Regione Lazio, Alessandra Troncarelli.

“Il Comune di Roma Capitale- prosegue l’assessore- ha gia’ in cassa 14,6 milioni di euro, di cui 12,6 milioni di euro provenienti dalla ripartizione del Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze, 1 milione dal fondo di programmazione e 1 milione dal mancato turnover degli utenti.”

“Gia’ a marzo 2020 la Regione Lazio era intervenuta per stare al fianco delle famiglie e garantire la continuita’ assistenziale con lo stanziamento ulteriore di 19,3 milioni di euro a valere su risorse regionali per il triennio 2020-2022, ripartiti in 5,3 milioni di euro per il 2020, 7 milioni di euro per il 2021 e 7 milioni di euro per il 2022”.

“Come abbiamo ribadito piu’ volte, la Regione Lazio- sottolinea Troncarelli- e’ impegnata a garantire la continuita’ assistenziale, raccogliendo le istanze degli utenti e delle loro famiglie. Il nostro impegno era stato chiarito gia’ a marzo 2020 con lo stanziamento di 19,3 milioni di euro.”

“Con le ulteriori risorse, che a breve saranno ripartite, sara’ cosi’ possibile lo scorrimento delle liste di attesa del 2021 e verra’ perseguito l’obiettivo di garantire i diritti dei cittadini piu’ fragili. La Regione Lazio ha mantenuto gli impegni presi- conclude l’Assessore Troncarelli- ascoltando le parti e incrementando i fondi. Auspico che anche il Comune di Roma Capitale faccia la sua parte”.

Ad oggi, quindi, l’impegno della Regione Lazio prosegue con il riparto delle citate risorse regionali pari a 7 milioni, di cui 4,7 milioni destinati a Roma Capitale per l’anno in corso a cui si sommano ulteriori 2,9 milioni di euro di risorse statali aggiuntive derivanti dal Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze e 1,3 milioni di euro di risorse libere per le quali il Comune puo’ richiedere l’autorizzazione all’utilizzo ai sensi della Dgr 940/2020 in quanto ha certificato di averle in cassa e possono essere utilizzate per l’implementazione dei servizi essenziali. Sono pertanto 23,7 milioni di euro i fondi destinati alla disabilita’ gravissima per Roma Capitale nell’anno 2021, mentre per l’annualita’ 2020 erano 21,7 milioni di euro.