RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Relazione Servizi, Pelonzi: confermato disastro Raggi su rifiuti

Roma – “Roma e’ una discarica a cielo aperto. Ad affermarlo e’ l’agenzia per il controllo e la qualita’ dei servizi pubblici locali di Roma Capitale. L’istituzione terza conferma anni di critiche dei cittadini e dell’opposizione alla catastrofica gestione dei rifiuti adottata dalla giunta Raggi. Una vera debacle. I dati della Relazione annuale sullo stato dei servizi pubblici locali del 2019, presentati stamattina in Campidoglio non fanno altro che confermare quanto e’ ormai sotto gli occhi di tutti i cittadini.”

“I romani bocciano la gestione dei rifiuti della giunta Raggi, che ha arrecato danni non solo all’immagine e alla salubrita’ della Capitale, ma ha riportato anche gravi danni economici ed ambientali. Danni economici legati al costo eccessivo della TaRi, la tariffa rifiuti piu’ alta d’Italia, che cresce soprattutto per il sovraccarico delle spese di trattamento fino al 50%, dovuti al trasporto di oltre 500 mila tonnellate di rifiuti fuori citta’ e fuori regione. Danni ambientali per l’aumento di produzione di anidride carbonica e polveri sottili dovuti all’inquinamento prodotto per il trasporto dei rifiuti di Roma che raggiunge percorrenze medie di 450 Km.”

“Infine i dati relativi alla pulizia delle strade e alla raccolta differenziata sono semplicemente desolanti. Tutte le promesse e gli annunci della Raggi prima in campagna elettorale e poi in tre anni e mezzo di governo della citta’ si sono trasformati anche quelli in vuoti a perdere, rifiuti inutilizzabili e non riciclabili e che hanno solo inquinato la vita e le aspettative dei cittadini romani, nonche’ affossato la speranza di rilancio di una Capitale che appare sempre piu’ in declino”. Cosi’ in una nota il capogruppo del Pd capitolino Antongiulio Pelonzi.