Renzi: se D’Alema volesse farmi fuori non si stupirebbe nessuno

Roma – Matteo Renzi è intervenuto all’interno del programma Radio anch’io. Oggi è il giorno delle assemblee di Leu sulle alleanze per le regionali e il leader del Pd si è voluto così esprimere in merito: “Chiedere a me una previsione su quello che farà il partito di D’Alema, significa chiedere al

Notizie del Giorno - MATTEO RENZI

 Matteo Renzi

commentatore sbagliato”.

“Non so se D’Alema l’abbia detto. Certo in Italia non c’è uno che si potrebbe definire stupito se questa frase fosse vera. Con massimo rispetto per il presidente D’Alema, che lui abbia dei problemi con me è abbastanza chiaro” -la risposta di Renzi quando gli chiedono se il vero obiettivo di D’Alema in politica è di ‘far fuori’ il leader Pd-. “Che devo dire? Che decidano. Noi facciamo il tifo. Se fossi lombardo voterei Gori, se fossi laziale voterei Zingaretti”, conclude Renzi.