Quantcast

Revoca delibera Stadio della Roma, discussione inizia ma cade numero legale dopo richiesta verifica M5S

Roma – Dopo l’illustrazione in Assemblea capitolina della delibera di revoca dell’interesse pubblico sullo stadio della Roma a Tor di Valle da parte dell’assessore all’Urbanistica, Luca Montuori, e l’inizio della discussione generale con il solo intervento della consigliera del Psi ed ex M5S, Cristina Grancio, il capogruppo del Movimento Cinque Stelle, Giuliano Pacetti ha chiesto l’azzeramento delle postazioni dei consiglieri per la verifica del numero legale.

Come risultato, i presenti non erano sufficienti a garantire la validità della seduta, che è stata sospesa in attesa di effettuare nuovamente l’appello.

Se la maggioranza non dovesse essere in grado di garantire il numero, l’Aula verrà probabilmente rinviata a domani in seconda convocazione: in questo caso il numero di presenti necessari sarà di 16 invece che di 24 consiglieri.