Quantcast

Risposta dei Verdi a interrogazione Fdi su casetta parco Monte Mario

Più informazioni su

Roma – “Abbiamo appreso che Fratelli d’Italia, nelle persone del capogruppo e della consigliera alla Regione Lazio, Fabrizio Ghera e Chiara Colosimo, e del consigliere comunale Francesco Figliomeni, ha improvvisamente preso a cuore la situazione del parco di Monte Mario, da tempo immemore nel degrado, “denunciando” una supposta occupazione, di fatto mai avvenuta, della casetta del custode – da circa 8 anni abbandonata – e addirittura presentando un’interrogazione all’assessore regionale”. Lo dichiarano in una nota Guglielmo Calcerano, Silvana Meli, e Adriano Zaccagnini, esponenti dei Verdi-Europa Verde di Roma. “Alle insolite preoccupazioni degli esponenti di Fratelli d’Italia – proseguono gli ambientalisti – rispondiamo con le parole pronunciate proprio da Giorgia Meloni quando, nel 2017, la Sindaca Raggi sgomberó la sede di FdI al Colle Oppio, sulla base di una presunta morosità che datava addirittura al 1972: “Chi, a differenza di Virginia Raggi, conosce Roma e il parco del Colle Oppio sa bene che quei locali sono dei semplici ruderi, senza alcuna possibilità di utilizzo a uso commerciale o abitativo (…). Ora il sindaco vuole sfrattare chi di quel luogo si è occupato da anni, rendendone uno spazio aperto a tutti, perché possa anch’esso essere trasformato in un bivacco per sbandati, spacciatori e immigrati clandestini”. La realtà “è che l’associazione NaturAzione – concludono Calcerano, Meli e Zaccagnini – un gruppo di ragazzi e cittadini volenterosi, in accordo con Roma Natura, si sta occupando di ripulire l’area verde adiacente alla casetta da rifiuti e sporcizia, rendendo di nuovo questi spazi – dimenticati dalle istituzioni – fruibili per la cittadinanza. Pertanto ringraziamo e siamo vicini ai volontari”.

Più informazioni su