Quantcast

Rocca Cencia, Celli: fuga maggioranza in commissione trasparenza

Roma – “A quasi un anno dal sequestro giudiziario gli abitanti vogliono capire quale sara’ il futuro dell’impianto di Rocca Cencia. Per questo ho richiesto la convocazione oggi della commissione Trasparenza, anche dopo numerose sollecitazioni dei residenti. Doveva servire a capire le intenzioni dell’Amministrazione Raggi e di Ama sull’impianto, ma ne’ l’amministratore unico di Ama, ne’ l’assessore all’Ambiente si sono presentati.”

“Tutte le domande e i dubbi dei cittadini sono ad oggi senza risposte, un dato allarmante dopo le tante promesse in campagna elettorale ormai 5 anni fa e soprattutto a poche ore dalla conferenza dei servizi per l’autorizzazione Aia, Autorizzazione Integrata Ambientale, scaduta. L’assenza indica solo una cosa: la non volonta’ di assumersi responsabilita’ da parte della Giunta Raggi, del management di Ama, sempre di nomina della Sindaca.”

“La periferia ha bisogno di fatti e non di slogan. Sabato c’e’ stata un’assemblea pubblica proprio in previsione della conferenza dei servizi di domani in Regione, in cui si discutera’ del progetto di revamping chiesto dalla Regione Lazio, per mettere in sicurezza l’impianto e renderlo di nuovo operativo.”

“Intanto sara’ da valutare anche il nuovo Piano industriale di Ama, che in riferimento al TMB di Rocca Cencia parla genericamente di riconversione in impianto per il multimateriale e nulla si dice del progetto di revamping. L’assessora Ziantoni ha fatto di piu’, ha espresso parere negativo al rinnovo dell’autorizzazione del TMB, senza pero’ dare soluzioni alternativa,come se i rifiuti a Roma scomparissero per magia.”

“I cinque anni di gestione da parte di questa Giunta hanno dimostrato le enormi difficolta’ di un sistema ormai da tempo in crisi e che si affida solo a interventi esterni, pagati a caro prezzo.”

“Continua a mancare una seria politica industriale di Ama e lungimiranza nella soluzione dei problemi della citta’. Quando poi le cose si mettono male, gli esponenti della maggioranza preferiscono non presentarsi e fuggire dal confronto con i cittadini, oggi presenti in Commissione”. Cosi’ la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica RTR, Svetlana Celli.