RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

ROM, FDI: protesta contro spostamento a via Ramazzini

“Domani pomeriggio alle 17,30 Fratelli d’Italia protesterà davanti alla sede della Croce Rossa di Via Ramazzini per dire no al trasferimento, peraltro già avvenuto venerdì, di alcuni rom provenienti dallo sgombero del Camping River”.

Così in una nota Massimo Milani Coordinatore romano di Fratelli d’Italia e Federico Rocca dirigente nazionale FDI.

“Il problema non si può risolvere in questo modo, ossia spostandolo i rom da una parte all’altra della città, in questo caso a due passi dal centro di Roma tra i quartieri Portuense e Monteverde. Se questo è il piano del Sindaco Raggi e del Ministro Salvini, noi siamo nettamente contrari.

Non a caso chiederemo di sapere quante tra le persone identificate possiedono i requisiti per rimanere in Italia, poiché in molti casi non andrebbero trasferiti in un’altra sede ma nei paesi di provenienza.

Il piano rom della Raggi che prevede contributi per l’affitto, soldi ai rom per avviare imprese e ora anche 3000 € per tornare in patria, ovviamente per una breve vacanza, poiché terminati questi soldi torneranno in Italia, è fallito sul nascere, quindi siamo fortemente preoccupati del fatto che la sede CRI di Via Ramazzini divenga un campo rom permanente, già in passato è stata utilizzata per accogliere centinaia di immigrati, ora via gli immigrati e dentro i rom.

In quel contesto urbanistico è inammissibile attivare una struttura di quel genere e siamo contrari a questo modo di gestire l’emergenza rom, per questo domani manifesteremo a per dire no” conclude la nota.