RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: 10 dicembre studenti Municipio II per riflettere su leggi razziali

Roma – Il II Municipio di Roma Capitale, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Universita’ di Roma 3 ed il Dopo Lavoro Ferroviario, in occasione dell’80esimo anniversario della promulgazione delle Leggi Razziali e del 70esimo anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, ha realizzato un progetto formativo per mantenere vivo il ricordo e la memoria storica di questi importanti avvenimenti.

L’evento si terra’ lunedi’ 10 dicembre, proprio nell’anniversario dei 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, presso la Biblioteca Nazionale di Castro Pretorio dalle 9.00 alle 13.00. L’evento sara’ aperto anche alla cittadinanza. Il progetto e’ stato rivolto a quattro Licei del territorio, Liceo Montessori, Tasso, Plinio e Giulio Cesare che attraverso la collaborazione in particolare dell’Universita’ di Roma 3, hanno coinvolto piu’ di centocinquanta ragazzi in una riflessione critica sui diritti umani, partendo dalla promulgazione delle leggi razziali fino ad arrivare ai giorni nostri.

Gli studenti hanno partecipato ad incontri sul tema della propaganda razzista e dell’eugenetica, cosi’ da arrivare preparati all’evento del 10 dicembre in cui incontreranno Giorgio Ajo’, Lello Dell’Ariccia Gianni Polgar, bambini senza diritti e testimoni diretti scappati al rastrellamento del 16 ottobre. Il passato sara’ un’occasione per riflettere sul presente ed anche sul futuro dei diritti umani. I ragazzi, infatti, a conclusione della mattinata dialogheranno con Nello Scavo (“Avvenire” – Premio “Articolo 21 Liberta’ di Stampa”-) e Tareke Brhane, Presidente del Comitato 3 Ottobre.