Quantcast

Roma Capitale, al via II ciclo seminari Informagiovani

Più informazioni su

Roma – Parte il secondo ciclo di seminari 2021 organizzati da Informagiovani di Roma Capitale, il servizio di orientamento rivolto ai giovani e agli studenti dai 14 ai 35 anni promosso dall’Assessorato Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale e gestito da Ze’tema Progetto Cultura.

Il ciclo di incontri Lavorare in Europa: strumenti e opportunita’ prevede 4 incontri a cura del Servizio Informagiovani Roma Capitale e dell’Agenzia Eurodesk Roma Capitale e mira a fornire supporto ai giovani nella progettualita’ di un’esperienza di mobilita’ transnazionale per lavoro.

I seminari online, che coinvolgono i referenti di reti e servizi comunitari, puntano ad orientare e informare i partecipanti su opportunita’ e strumenti messi a disposizione dalle istituzioni europee, come portali, app e programmi. Cosi’ in un comunicato il Comune di Roma. Questo il calendario degli appuntamenti: – Giovedi’ 22 aprile ore 16.00, Europass: il CV e la lettera di presentazione.

Presentazione della nuova piattaforma Europass e delle sue funzionalita’, strumento utile per coloro che sono interessati a trascorrere un periodo di studio, formazione o lavoro in Europa. Relatore: Valeria Scalmato – Responsabile Centro Nazionale Europass Italia, ANPAL. – Mercoledi’ 28 aprile ore 16.00, Tirocini in Europa: strumenti ed opportunita’. Presentazione delle principali opportunita’ di tirocinio in Europa e delle funzionalita’ di Stage4eu, un’app mobile e un sito web dove e’ possibile trovare informazioni, testimonianze, consigli utili e le piu’ interessanti offerte di stage in aziende multinazionali e organizzazioni internazionali.

Relatori: Chiara Carlucci e Massimiliano Franceschetti, INAPP. – Giovedi’ 6 maggio ore 16.00, EURES: la rete europea dei servizi per l’impiego. Presentazione della rete dei servizi pubblici per l’impiego dell’Unione europea a sostegno della mobilita’ professionale e delle iniziative Ue per giovani fino a 35 anni. Relatore: Lucilla Ricci, EURES Adviser, Regione Lazio.

– Giovedi’ 13 maggio ore 16.00, EURES TMS (Targeted Mobility Scheme): il nuovo programma per la mobilita’ professionale europea. Presentazione del nuovo programma per la mobilita’ lavorativa che consente di utilizzare una piattaforma per ricevere tutti i sostegni previsti e prepararsi al meglio ad un’esperienza professionale all’estero.

Relatore: Roberta Cupertino, EURES TMS team. Si tratta di seminari di orientamento che i ragazzi possono seguire da casa e la partecipazione e’ libera. Basta collegarsi all’indirizzo dedicato sulla piattaforma Zoom nel giorno e nell’orario previsti dall’appuntamento e seguire le istruzioni indicate sul sito web di Informagiovani Roma.

È stata inoltre definita una collaborazione con Fondazione Mondo Digitale che prevede un ciclo di incontri che ha l’obiettivo di illustrare ai giovani le soft skills ed e’ suddiviso in 3 appuntamenti, calendarizzati a partire dal 5 maggio, rispettivamente dedicati ad ognuna delle tre aree di competenze che vengono evidenziate nel CV e che concorrono quindi alla valutazione in sede di selezione sui temi: competenze personali, competenze sociali, competenze organizzative. Relatori degli incontri saranno formatori della Fondazione.

“I seminari rappresentano un valido aiuto per orientarsi nel mondo professionale ma anche per implementare competenze e conoscenze finalizzate a perfezionare il proprio percorso anche da un punto di vista personale. Ottimi docenti e referenti dal mondo del lavoro e della formazione che mettono a disposizione gratuitamente per i nostri giovani un prezioso strumento di accrescimento”, ha dichiarato la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“I dati di partecipazione relativi ai primi seminari delle attivita’ 2021 sono particolarmente positivi e confermano il grande interesse da parte dei giovani per questo strumento di supporto alla formazione e alla sfera professionale. Un mezzo diretto alle informazioni di accesso alle diverse opportunita’” ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini, Daniele Frongia.

Più informazioni su