Quantcast

Roma Futura, Caudo: vergogna a insulti razzisti, siamo tutti con Samir

Roma – “Gli insulti razzisti all’indirizzo del nostro giovane candidato di Roma Futura Samir Abdelkhalik sono vergogna pura. Qualcosa che dobbiamo assolutamente combattere e che m’indigna profondamente come persona, prima ancora che come politico.”

“Sono agghiacciato dalla violenza che si è scatenata contro Samir, un uomo di 24 anni che ha deciso di impegnarsi attivamente per il suo Municipio, il X, e che – come ha scritto nella sua biografia quando ha deciso di scendere in campo insieme a noi – ha specificato che ‘aiutare le persone per me è la più grande ricompensa’”.

“Coraggio Samir, non intendiamo lasciarti solo. È questa la battaglia che dobbiamo affrontare tutti e tutte insieme. Roma ha bisogno di te, del tuo impegno e della tua forza per diventare una Capitale inclusiva dove ognuno possa sempre sentirsi a casa e parte di un’intera comunità educante in grado di costruire ponti”. Così Giovanni Caudo, Capolista di Roma Futura per Gualtieri sindaco e presidente del III Municipio, in una nota.