RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Grassi (RSR): i romani pagano il prezzo delle schermaglie elettorali

Più informazioni su

“Lo spettro della riapertura di Malagrotta non può essere l’unica soluzione possibile per risolvere l’ennesima e annunciata emergenza rifiuti nella Capitale”. Lo afferma in una nota l’architetto Raimondo Grassi, presidente del movimento civico Roma Sceglie Roma.

“Fin dall’inizio della sua Consiliatura abbiamo riconosciuto alla sindaca Raggi tutte le attenuanti per il disastro ereditato dalle precedenti giunte ma sulla questione rifiuti fin qui è emersa un’incapacità gestionale imbarazzante”, afferma Grassi.

malagrotta

malagrotta

“Con la chiusura di Malagrotta Roma Capitale aveva il dovere di avviare un piano per chiudere il ciclo dei rifiuti nella Capitale, senza più incorrere nelle immagini vergognose di queste ore, con interi quartieri della città ostaggio dei rifiuti, cosa che avviene puntualmente ogni anno sotto le festività. E’ un danno economico, di salute e di immagine che la Capitale e l’Italia non possono permettersi”, prosegue l’architetto.

“Ci chiediamo come sia possibile non trasformare i rifiuti di Roma in risorse, come avviene in tantissimi comuni italiani. Ci auguriamo che – conclude il presidente di Roma Sceglie Roma – con la campagna elettorale in corso i romani non si ritrovino a pagare per l’ennesima volta sulla propria pelle le beghe elettorali dei partiti” conclude la nota.

Più informazioni su