RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: in carcere anche avvocato, domiciliari per architetto e imprenditore

Roma- Oltre al presidente del Consiglio comunale di Roma, Marcello De Vito, destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, nell’ambito di un’inchiesta a legata a quella dello stadio della Roma, e’ finito in carcere anche l’avvocato Camillo Mezzacapo, che avrebbe ricevuto incarichi professionali su segnalazione dello stesso De Vito, mentre sono stati disposti gli arresti domiciliari per l’architetto Fortunato Pititto, legato al gruppo imprenditoriale della famiglia Statuto, e l’imprenditore Gianluca Bardelli.