Roma-Latina, Lega: Zingaretti rimanda opera fondamentale

Roma – “Non possiamo credere che l’autostrada Roma-Latina sia stata rimandata al 2030. Siamo di fronte all’ennesima scelta folle della giunta Zingaretti coadiuvata da un governo che sta letteralmente paralizzando il Paese.”

“Una vera e propria beffa per migliaia di pendolari che ogni giorno si spostano dal litorale Sud verso la Capitale e viceversa. A breve presenteremo un’interrogazione al Governo per chiedere chiarezza sulle tempistiche di realizzazione.”

“Ogni giorno infatti sulla Pontina si registrano incidenti, la viabilita’ e’ sempre piu’ congestionata vista anche la presenza di aree industriali importanti, ma Zingaretti preferisce far passare altri 10 anni, mettendo in soffitta un’opera che invece risulta fondamentale a livello infrastrutturale e occupazionale.”

“Nuove infrastrutture significano infatti nuove possibilita’ di lavoro che in tempi come questi dovrebbe rappresentare una priorita’ per qualsiasi buon amministratore. Evidentemente, pero’, Zingaretti e’ concentrato su altro”. Cosi’ in una nota i deputati della Lega Claudio Durigon e Francesco Zicchieri.