Roma Metropolitane, Politi: delirio Raggi va fermato

Roma – “Potremmo annoverarlo come uno tra i piu’ grossi fallimenti dell’Amministrazione Raggi. Se non si troveranno al volo sei milioni di euro, la societa’ dichiarera’ fallimento e le rovinose conseguenze le pagheranno i cittadini romani e i gia’ tanto vessati dipendenti dell’azienda.”

“All’interno di Roma Metropolitane i sindacati delineano una grave situazione che pesa sui lavoratori, tutti i dipendenti di staff saranno in CIG mentre gli altri, tecnici e capi progetto cercheranno di portare a termine le opere in corso.”

“Ci sara’ tempo fino alla fine di marzo per risolvere la questione e la Raggi ne e’ informata da tempo. Oltre questa data Roma si potrebbe trovare senza una parte della linea C e il blocco delle altre linee, in altre parole la descrizione di una paralisi della circolazione.”

“Sicuramente un gravissimo primato che il Sindaco Raggi dovrebbe evitare di aggiudicarsi. Avendo mancato in questi anni di affrontare il problema con un adeguato programma per evitare il fallimento dell’azienda, ora bisogna correre ai ripari per evitare il disastro”. Lo dichiara in una nota Maurizio Politi capogruppo Lega in assemblea Capitolina.