RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pista Ciclabile Nomentana. Per ritardi burocratici è tutto ancora fermo

Più informazioni su

Pista Ciclabile

Pista Ciclabile

“Da almeno due anni stiamo lavorando con gli uffici competenti per la realizzazione della ”Pista Ciclabile Nomentana” da Via Valdarno a Porta Pia ma nonostante continue sollecitazioni l’opera non è ancora in cantiere. Nei mesi scorsi, in maniera congiunta, il II e il III Municipio sono stati protagonisti nella Conferenza dei Servizi apportando delle modifiche al progetto in seguito agli incontri con le associazioni dei ciclisti, al fine di renderlo il più funzionale possibile alle esigenze di chi sceglie la bicicletta per spostarsi in città”.

Così in un comunicato i Presidenti del II e del III Municipio Giuseppe Gerace e Paolo Marchionne e gli assessori competenti Assunta Santoriello e Fabio Dionisi.

“Risultato raggiunto. Progetto modificato. Ma per ritardi burocratici è tutto ancora fermo. Ci appelliamo al senso di responsabilità dell’Amministrazione nelle sue varie articolazioni affinché si possa realizzare quanto prima questo asse strategico. In questi giorni abbiamo nuovamente interpellato Agenzia per la Mobilità e il Dipartimento Mobilità del Comune di Roma.

Ci è stato riferito che manca ancora il parere della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio del Comune di Roma che è vincolante per procedere con la gara d’appalto e la realizzazione dell’opera. Chiediamo a tutti i soggetti competenti di farsi carico di velocizzare le procedure e di considerare insieme a noi quest’opera una priorità della città. Risulta difficile investire culturalmente sulla mobilità sostenibile se l’Amministrazione non riesce a dare un messaggio sostanziale e simbolico in tal senso. In questo caso abbiamo un’opera in cantiere, finanziata su un progetto condiviso. Non resta che realizzarla”. 

Più informazioni su