RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rosati: testimonio integrità morale, umanità e senso dovere Civita

Di seguito le parole di Antonio Rosati, esponente dem. "Voglio testimoniare la mia amicizia trentennale e vicinanza a Michele Civita. Voglio testimoniare la sua integrità morale, che ho conosciuto in decine di occasioni. La sua umanità e il suo senso del dovere.

Roma – Di seguito le parole di Antonio Rosati, esponente dem. “Voglio testimoniare la mia amicizia trentennale e vicinanza a Michele Civita. Voglio testimoniare la sua integrità morale, che ho conosciuto in decine di occasioni. La sua umanità e il suo senso del dovere. Lo spirito etico con cui per tanti anni si è approcciato alla pubblica amministrazione”.

“Ho sostenuto la candidatura di Civita in questa ultima tornata elettorale- aggiunge Rosati-. Voglio rassicurare tutti quelli che lo hanno votato, che Michele saprà uscirne a testa alta. Ovviamente, ho la massima fiducia nella Magistratura”. Rosati ricorda poi che “nel corso delle amministrazioni Rutelli e Veltroni e anche in Provincia, dove è stato assessore mio collega per dieci anni, prima con Gasbarra e poi con Zingaretti, Civita ha sempre manifestato una sorta di pignoleria amministrativa. Che ha spinto tutti noi a controllare e ricontrollare più volte le carte”.

“Naturalmente, questo avvenimento mi tocca e mi turba. Sono vicino a lui e alla sua famiglia. Ma non posso non ricordare le sue straordinarie capacità etiche e morali -precisa Rosati-. Non so nulla della vicenda della stadio. Ma ho una fiducia granitica nei comportamenti amministrativi di Michele. Sono sicuro che il tempo, che è galantuomo, ridarà a Civita non solo l’onore, che secondo me non ha perso, ma tutta la limpidezza del suo operato”.