Rossi (Ugl): a Roma necessaria continuità, tardiva nomina assessore rifiuti

Roma – “Nella giornata di ieri abbiamo appreso della nomina di Katia Ziantoni (ex Assessore all’ambiente del VI Municipio) come nuovo Assessore ai rifiuti del Comune di Roma, delega che da piu’ di un anno e mezzo era nelle mani della Sindaca Raggi, ci chiediamo quindi perche’ la Sindaca abbia aspettato cosi’ tanto per nominare un nuovo Assessore e come mai abbia deciso di farlo a ridosso della fine del mandato, lasciando alla nuova arrivata pochissimo tempo per agire efficacemente su una questione delicata come quella dei rifiuti nella Capitale”. Cosi’ Ermenegildo Rossi, Segretario UGL di Roma e Provincia in una nota

Rossi poi aggiunge: “Si tratta dell’ennesimo nome da aggiungere alla lista degli innumerevoli Assessori che la Sindaca Raggi ha cambiato dal suo insediamento ad oggi. Come abbiamo sempre detto, ad una Citta’ come Roma serve continuita’, parola che sembra non esistere nel vocabolario della Sindaca, che dovrebbe spiegare ai Cittadini romani a cosa sia dovuta questa nomina vista la situazione tutt’altro che virtuosa dei rifiuti nel Municipio di provenienza della Ziantoni”.