Quantcast

Rsa, Cgil Roma-Lazio: accordo con Regione per cambio paradigma

Roma – “Lo scorso anno un incontro di questo tipo non avrebbe avuto appeal: parlare del pubblico e del suo ruolo centrale, non avrebbe convinto nessuno. Con il Covid abbiamo scoperto, ma in realta’ abbiamo riscoperto, che il pubblico resta decisivo, determinante”. Lo ha affermato Michele Azzola, segretario generale Cgil Roma e Lazio, intervenendo all’incontro online ‘Nuove Rsa pubbliche, investimenti straordinari su assistenza socio sanitaria’.

“Cambiare paradigma, come stiamo facendo in Regione Lazio, e inserire il pubblico al centro del dibattito sulle Rsa ma anche sul nuovo modello di sviluppo della sanita’, sara’ strategico. Quello che abbiamo vissuto fino ad oggi, durante la pandemia, e le testimonianze dei nostri anziani lasciati morire nelle Rsa, rappresentano il fallimento del privato.”

“I disordini che ci sono nei confronti del Dpcm, in queste ore, ci anticipa che il modello di sviluppo futuro, sul welfare, sulla sanita’ e sul buon funzionamento del sistema economico, non sara’ concentrato sul privato, non sara’ quello che abbiamo avuto fino ad oggi”.