Quantcast

Rusconi: Forze dell’Ordine intervengano contro assembramenti fuori scuole

Roma – “Ieri abbiamo mandato una lettera al prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, per capire cosa si fa sugli assembramenti. Non possono essere i presidi o il singolo cittadino a intervenire, quando la mattina o il pomeriggio molti ragazzi si riuniscono o si assiepano a centinaia senza mascherina nei bar ancora aperti, come ad esempio e’ accaduto nel quartiere di San Lorenzo. Vorremmo lo facessero le forze dell’ordine, a cominciare dalla Polizia Municipale”. Lo ha detto il presidente dei presidi del Lazio, Mario Rusconi, parlando nel corso di una seduta della commissione regionale Scuola sulla riapertura degli istituti superiori nel Lazio.

“Se chiediamo che ci sia ordine non e’ perche’ siamo dei reazionari- ha aggiunto Rusconi- ma perche’ sappiamo che gli assembramenti sono i primi che creano la diffusione del virus e poi i ragazzi lo portano a scuola, che invece e’ un ambiente fortemente protetto. Fuori dalla scuola non possiamo intervenire noi presidi e non ci sembra che queste responsabilita’ e competenze precise siano state messe in campo fino in fondo”.