RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Salvamamme e Regione Lazio: 15 Maggio inaugurano ‘Free Temporary Shop’

Più informazioni su

Salvamamme e Regione Lazio: il 15 maggio inaugurazione ‘Free Temporary Shop’, la Boutique della solidarietà, un progetto innovativo e unico in Italia

Partecipano S. E. Mons. Leuzzi, Polverini, Forte, Rauti

Si terrà il 15 maggio, alle ore 11:30, presso il Centro regionale S. Alessio, Via Gregorio VII 601-603, la presentazione del ‘Salvamamme Free Temporary Shop’, un negozio di 300mq a disposizione di più di mille famiglie del Lazio in difficoltà socio-economiche che potranno ottenere per i loro bambini vestiti gratis per l’estate. L’iniziativa rientra nel progetto ‘Boutique Bebè’ realizzato in collaborazione con l’Assessorato Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio, che sostiene
l’Associazione con il Piano regionale contro la Povertà.

Alla conferenza è prevista la partecipazione di: il Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, l’Assessore regionale alle Politiche sociali, Aldo Forte, il Consigliere regionale, Isabella Rauti, dal Commissario straordinario dell’Istituto per ciechi S. Alessio – Margherita di Savoia, Donato Robilotta, il Presidente di Salvamamme, Grazia Passeri e il Vescovo ausiliare di Roma, Lorenzo Leuzzi.
Saranno presenti anche il Commissario della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Roma, Annamaria Pulzetti e il Commissario del Comitato Femminile di Roma nonché delegata per la Croce Rossa per i rapporti con Salvamamme Salvabebè, Angela Tersigni Leonetti Luparini. Ad aiutare Salvamamme anche la nota pr Tiziana Rocca che generosamente segue le attività dell’Associazione.

Le famiglie in difficoltà socio-economiche sono state individuate da Salvamamme in collaborazione con i servizi sociali territoriali, le associazioni di volontariato, le parrocchie e gli enti. A turno saranno venti mamme, italiane e straniere, a dirigere il “Free Temporary Shop”. Tutte aiutate nella crisi e formate da Salvamamme.

Salvamamme ringrazia sia le migliaia di generose e operose famiglie che da vent’anni riforniscono la boutique dell’Associazione, sia le tante aziende e gli esercenti che, pur colpiti duramente dalla crisi, donano prodotti, fiduciosi nella serietà dell’Associazione che darà accesso esclusivamente alle famiglie non in grado di effettuare acquisti presso i negozi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.