Quantcast

Salvini rilancia sulla federazione di centrodestra

Più informazioni su

    Salvini rilancia sulla federazione di centrodestra – Dialogo con le aziende per difenderle dalla nuova eurotassa sulla plastica –

    Consueto incontro oggi tra Matteo Salvini e i ministri e i sottosegretari della Lega. Il leader – informa un comunicato della Lega – ha fatto il punto della situazione, parlando anche del viaggio in Portogallo definito “molto produttivo e interessante”, e ha espresso soddisfazione per l’allentamento delle restrizioni e il ritorno alla vita, senza dimenticare i risultati “sorprendenti perché molto positivi” tra firme per difendere il made in Italy e tessere nuove registrate nei 2mila gazebo organizzati dal partito durante il weekend.

    Salvini ha parlato della situazione della coalizione, anche a livello europeo, dove ha ribadito l’obiettivo di riunire “le parti migliori dei tre gruppi di centrodestra a Bruxelles”, ovvero Identità e democrazia (il gruppo di cui fa parte la Lega), il Ppe e i Conservatori (il gruppo di cui fa parte Fratelli d’Italia).

    Domani ci sarà un vertice per discutere di amministrative.

    Grande preoccupazione, invece, per le novità in arrivo da Bruxelles: molte aziende italiane – sottolinea Salvini – rischiano seri problemi per le nuove restrizioni europee sulla plastica monouso. La Lega è irritata, anche perché il commissario Paolo Gentiloni non ha contrastato gli orientamenti della Commissione europea: Salvini è già in contatto con le imprese che hanno lanciato l’allarme e domani ne parlerà con Confindustria.

    Tra gli altri temi, durante l’incontro la Lega ha fatto il punto su turismo, immigrazione, scuola. Salvini e i suoi ministri hanno parlato anche di come aiutare le imprese a non licenziare, partendo da dati che dicono che il 90% delle aziende è a caccia di nuova manodopera.

    Più informazioni su