RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

San Raffaele, “Carichi di lavoro ai dipendenti riducendo al tempo stesso l’organico”

Più informazioni su

«La situazione insostenibile che si è creata al gruppo San Raffaele rende più che mai necessario un intervento risolutivo, per questo l’Ugl ha richiesto un incontro urgente alla Regione Lazio». Lo dichiara, in una nota, il segretario regionale Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, aggiungendo che «siamo fortemente preoccupati per l’atteggiamento irresponsabile dell’azienda, che nel 2008-2009 ha distribuito carichi di lavoro eccessivi ai dipendenti riducendo al tempo stesso l’organico, e ha licenziato parte del personale per assumerlo nuovamente con tipologie contrattuali diverse». «A ciò – prosegue – si aggiungono le recenti minacce di chiusura e licenziamenti diffuse su tutti i quotidiani nazionali, e la decisione di non prorogare la Cigs a 100 lavoratori nonostante la disponibilità di fondi da parte dell’assessorato regionale al Lavoro e Formazione. Faremo quindi il possibile per fare chiarezza sulle ultime vicende, restituendo garanzie e diritti ai dipendenti e ai pazienti delle strutture».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.