San Vito Romano, Vincenzi: consigliere PD vittime di vile intimidazione

Roma – “Oggi Bruna Colaneri del Pd ed Elena De Paolis, due nostre consigliere di minoranza del comune di San Vito Romano, hanno ricevuto un grave atto intimidatorio, teso a colpirle nelle loro funzioni istituzionali, ma soprattutto a minarne la serenita’ personale: Bruna ha infatti trovato, vicino alla sua macchina, una busta con su scritto i nomi di entrambe, contenente due bottiglie di acido e due foglietti con la dicitura ‘dimissioni’, scritti con ritagli di giornali”. Lo dichiara in una nota Marco Vincenzi, presidente del gruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale del Lazio. “La vilta’ del gesto, subito denunciato alle autorita’ competenti, racconta da se’ la pochezza e la meschinita’ degli autori, che rifuggono dal confronto aperto e civile a cui la nostra Comunita’ politica e’ invece abituata. A Bruna e a Elena va il mio abbraccio piu’ grande e la mia piena solidarieta’ politica e la promessa che non verranno mai lasciate sole: non ci faremo certo intimidire da queste misere pagliacciate da bulli che se la prendono tra l’altro con due donne, pensando che siano le piu’ deboli e indifese. Ma Bruna ed Elena non sono ne’ deboli, ne’ indifese: hanno l’intera Comunita’ sanvitese alle loro spalle”, conclude Vincenzi.