Santa Lucia, raccolta di firme per Prefetto di Roma. Si faccia garante degli accordi sottoscritti e mai rispettati

Più informazioni su

    foto romadailynews

    Ieri si è svolta una grande manifestazione a sostegno della Fondazione Santa Lucia indetta dai sindacati aziendali alla quale hanno partecipato lavoratori, utenti e familiari. La mobilitazione è durata fino a sera. Nel pomeriggio di ieri sono stati ricevuti i Sindacati e una rappresentanza del Coordinamento Salviamo L’Ospedale Santa Lucia dai tecnici della regione Lazio tra cui il delegato delle trattative dott. Andrea Urbani. Su richiesta dei Sindacati è stata chiamata anche la direzione della Fondazione a partecipare all’incontro terminato in tarda serata. Gli incontri di ieri si sono conclusi con un nuovo nulla di fatto. Nessuna garanzia circa la sopravvivenza della Fondazione. Nessuno degli impegni sottoscritti in data 7 aprile e 25 maggio dalla regione sono stati mantenuti e nessuna rassicurazione credibile è stata fornita per un loro mantenimento a breve.
    Questa mattina le rappresentanze sindacali e il Coordinamento sono state nuovamente ricevute dai tecnici della regione Lazio, anche in questa occasione l’incontro non ha dato buon esito. Successivamente all’interno dei locali della Fondazione Santa Lucia è stata indetta un’assemblea alla quale hanno partecipato più di trecento persone e domani mattina dalle 9.00 alle 12.00 nuovamente tutte le persone coinvolte si ritroveranno in assemblea per dare un immediato segnale alla regione Lazio rispetto al suo incomprensibile comportamento. Già nella giornata di domani ci saranno azioni di protesta e congiuntamente inizierà una raccolta di firme da consegnare al Prefetto di Roma affinché si faccia garante degli accordi sottoscritti e mai rispettati.

    Più informazioni su