Quantcast

Santori: falsi dipendenti Inps, bisogna proteggere anziani

Roma – “In pieno lockdown, con famiglie e anziani costretti in casa, sta dilagando un fenomeno gravissimo, ovvero le visite di falsi funzionari Inps che si recano a domicilio per incontrare potenziali persone aventi diritto di indennita’ di accompagnamento”. A denunciarlo e’ Fabrizio Santori, dirigente romano della Lega Salvini Premier che in queste settimane ha raccolto diverse testimonianze.

“Stiamo raccogliendo tantissime segnalazioni di anziani che vengono contattati da sedicenti funzionari Inps che, con la scusa di una potenziale pensione di accompagno, si recano nelle case delle persone facendo firmare carte illegittime.”

“Stiamo segnalando alle autorita’ preposte e invitiamo le Istituzioni ad intervenire promuovendo una campagna di informazione a tutela di milioni di anziani, gia’ costretti dalle restrizioni a restare soli, che oggi piu’ che mai rappresentano delle fragilita’ delle quali occorre prendersi cura”, conclude Santori.